Passito Bianco del Veneto IGT 2014

Questo è il vino che rappresenta al meglio la storia e la tradizione della nostra famiglia: nonno Sante (classe 1908) infatti era famoso in contrada per questo recioto. Tutt’oggi il figlio Gigi ed il nipote Francesco (classe 1990) lo producono.
Nonno e nipote non ebbero mai l’occasione di lavorare insieme in cantina; eppure una delle donne più anziane della contrada, assaggiando il passito prodotto dal nipote, ha riconosciuto “el vin che fasea el Santo” (il vino che faceva Sante). Andiamo particolarmente orgogliosi di questo commento, perché esprime la capacità di tramandare uno stile di fare vino mantenendone la tipicità, nonostante il passare degli anni e il susseguirsi delle generazioni.

Il vino del 2014 è prodotto di un’annata molto piovosa, ma fortunatamente più asciutta da fine agosto alla vendemmia. Questo mese e mezzo di bel tempo ha permesso di recuperare la maturazione non ottimale dell’uva e di farla arrivare in vendemmia con gli acini non turgidi di acqua, rendendoli più resistenti durante l’appassimento. Successivamente l’appassimento è stato proseguito fino a raggiungere una concentrazione tipici ovviamente a discapito della resa (solo 28%).

Abbinamenti con formaggi o con dolci secchi anche grassi ma non troppo zuccherosi

Scheda Tecnica

ENOLOGIA
Data pigiatura: 02 Febbraio 2015
Vinificatori in: acciaio
Macerazione: metà fermentazione (10 gg)
Anidride solforosa e/o acido ascorbico: solforosa 05 g/hl
sul mosto, no ascorbico
Utilizzo di lieviti selezionati: No
Metodologia di stabilizzazione: statica, spontanea
Filtraggi: no
Chiarifiche: no
Affinamento in acciaio (durata): 4 anni
Affinamento in botte o barrique: No
Affinamento in bottiglia (durata): 1 mese
Uso di mosto conc./mosto conc. rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): 28
Numero di bottiglie prodotte: 900
Tipologia bottiglia: Borgognotta collo stretto
Tappo in (materiale): sughero monoblocco
Certificazione: biologica
VITICOLTURA
Suolo: Argilloso calcareo, con molto scheletro
Esposizione dei filari: mezzogiorno-sera
Altitudine: 300 m s.l.m.
Vitigno/i: Garganega (75%), Malvasia (25%)
Portainnesto/i: K5BB, SO4, 41B, 140RU
Forma di allevamento: Pergola veronese
Età delle viti: 40 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): 3000
Produzione per ceppo (kg/pianta): 2,5-3
Produzione per ettaro (q/ha): 80-100
Trattamenti: rame e zolfo, confusione sessuale
Fertilizzanti: letame ogni 3-5 anni a necessità
Data vendemmia: 17/09-07/10 2014
Modalità di vendemmia: manuale, in cassettine di legno
Durata dell’appassimento: 128 gg
Utilizzo di uve acquistate da terzi: no
Certificazioni: biologica
CARATTERISTICHE CHIMICHE
Titolo alcolometrico: 15 % vol
Residuo zuccherino (g/l): 100
Titolo alcolometrico complessivo: 20,97 % vol
Acidità totale / volatile (g/l): 6,30 / 0,79
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbott.): 30